Avvisiamo i visitatori che il nostro sito utilizza solo cookies tecnici.

13/12/2017 - ASSEMBLEA RETRIBUITA ERICSSON

ASSEMBLEA RETRIBUITA
MERCOLEDI 13/12/2017
ORE 9:30 - 11:30
SALA MENSA ERICSSON

Ordine del giorno:

  • Situazione Ericsson, esuberi e scorpori
  • Organizzazione sciopero nazionale Eiricsson del 18 dicembre
  • Discussione e votazione ipotesi rinnovo CCNL (documento CCNL)


All'assemblea parteciparanno le Strutture Sindacali Territoriali, Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil


RSU ROMA ERICSSON

INCONTRO DEL 6/12/17 SCORPORO ERICSSON - COMUNICATO SEGRETERIE NAZIONALI

Come avevamo previsto nel comunicato del 23 novembre, il piano industriale che prevede l’uscita di circa 1000 lavoratori, tra esuberi e cessioni, non dà alcuna prospettiva futura. Infatti, per i lavoratori che dal 1 gennaio passeranno nella nuova società, 1 su 3 sarà licenziato e per gli altri è stato prospettato un abbattimento di circa il 30%, tra salario diretto, indiretto e aspetti normativi, come permessi e assicurazioni.

Si prospetta una nuova azienda, che per stare sul mercato, deve tagliare anche sul Contratto Nazionale. A questo si aggiunge la mancanza di chiarezza per le restanti cessioni: quale perimetro? A chi? Quali garanzie? Infine gli esuberi rimanenti in Ericsson, per i quali si capisce che è solo un taglio di costi, senza alcuna prospettiva agganciata ad un piano certo.

leggi tutto il comunicato


Nota RSU Ericsson Roma Slc-Cgil

Durante l'incontro del 6 dicembre, l'azienda ha illutrato il piano industriale della nuova società Ericsson Services Italy (acronimo EXI) che nella sostanza è stato ben riassunto nel comunicato delle Sgreterie Sindacali Nazionali. La presentazione fatta dall'azienda è stata a video, e non appena avremo il formato elettronico ne daremo divulgazione.

Di seguito il verbale di chiusura della  procedura di scorporo. Verbale Unindusria del 06/12/2017

  • Il giorno 13 dicembre è prevista un'assemble retribuita per discutere della situazione Ericsson e del CCNL.
  • Il 18 dicembre è stato indetto lo sciopero nazionale Ericsson per l'intero turno di lavoro.

 

 

IPOTESI RINNOVO CCNL

Giovedì 23 novembre è stata sottoscritta con Astel l'ipotesi di piattaforma per il rinnovo del CCNL.

Ora l'ipotesi verrà sottoposta ai lavoratori che dovranno confermarla o meno tramite votazione. Partono dunque le assemble e le consuòltazioni nelle varie aziende che dovranno concludersi entro il 15 gennaio 2018.

Dai link seguenti la piattaforma di rinnovo e il comunicato delle Segreterie Nazionali.

SERVICE FACTORY - PROCEDURA DI SCORPORO RAMO D'AZIENDA AVVIATA

Questa mattina, 24/11/2017, la direzione aziendale ha consegnato alle RSU il documento che avvia la procedura di scorporo di ramo d'azienda riguardante la Service Factory & Build IT.

Nei prossimi giorni si avvieranno gli incontri di procedura con l'azienda.

Dal llink la procedura in oggetto. Procedura_di_Scorporo

INCONTRO CON RIGONI 22 NOVEMBRE 2017

Il giorno mercoledì 22 novembre 2017 sì è tenuto un aggiornamento sul piano industriale e sugli esuberi.

Il totale degli esuberi è di 623 unità, di cui 574 in MELA e 49 in Hosted Funtions, relativamente alla sola Italia; finora 84 persone hanno aderito alle dimissioni incentivate. I numeri includono impiegati, quadri e dirigenti.

L'azienda ha illustrato le sue decisioni ad oggi, che si compone di tre azioni:

  • creazione di una nuova società (Ericsson Servizi Italia SpA) controllata al 100% da Ericsson, dove confluiranno le persone di FSO e Network Rollout, circa 500, al fine di essere più competitivi sul mercato. Di queste, 150 sono in esubero. Sarà operativa dal 1 gennaio 2018
  • 250-300 dipendenti di TEI ed EPI del reparto Digital Services saranno ceduti a una o più aziende per operare in attività non telco
  • i rimanenti 150-200 esuberi (TEI ed EPI) saranno da gestire in altro modo, ancora non definito

 

Da link seguente il comunicato delle Segreterie Nazionali Slc, Fistel e Uilcom.

http://www.inforsu-ericsson.it/rsucms/comunicati-sindacali-segreterie?download=93

RSU Ericsson Roma