Avvisiamo i visitatori che il nostro sito utilizza solo cookies tecnici.

PRIMO CONTATTO CON L'ANPAL PER I LAVORATORI LICENZATI DA ERICSSON

Durante lo sciopero del 5 ottobre scorso sotto il Ministero dello Sviluppo Economico e vicino al Ministero del Lavoro, una delegazione sindacale formata dalle Strutture Nazionali e Territoriali Slc, Fiste, Uilcom, Ugl, e dalle RSU Ericsson, sono state ricevute da entrambe i ministeri.

I rappresentati del Ministero del Lavoro in quell'occasione hanno suggerito alla delegazione sindacale, per i lavoratori licenziati dalla nostra azienda, un percorso con l'ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro).

L’Anpal coordina la Rete nazionale formata dalle strutture regionali per le politiche attive del lavoro, dall’Inps, dall’Inail, dalle agenzie per il lavoro e dagli altri soggetti autorizzati all’attività di intermediazione, dagli enti di formazione, da Italia Lavoro, dall’Isfol e dal sistema delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, dalle università e dagli altri istituti di scuola secondaria di secondo grado.
L'Agenzia ha personalità giuridica di diritto pubblico ed è sottoposta alla vigilanza del Ministro del lavoro e delle politiche sociali.

Il Sindacato sta concretizzando un primo contatto con detta agenzia e chiede dunque ai lavoratori licenziati e interessati a questo percorso, di fornire alle strutture sindacali territoriali il loro recapito telefonico con l'indirizzo email.

Le persone licenziate che fanno riferimento al Territorio di Roma e Lazio, potranno lasciare i loro recapiti alla Struttura Territoriale Slc Cgil di Roma e Lazio scrivendo al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.