Avvisiamo i visitatori che il nostro sito utilizza solo cookies tecnici.

INCONTRO CON RIGONI 22 NOVEMBRE 2017

Il giorno mercoledì 22 novembre 2017 sì è tenuto un aggiornamento sul piano industriale e sugli esuberi.

Il totale degli esuberi è di 623 unità, di cui 574 in MELA e 49 in Hosted Funtions, relativamente alla sola Italia; finora 84 persone hanno aderito alle dimissioni incentivate. I numeri includono impiegati, quadri e dirigenti.

L'azienda ha illustrato le sue decisioni ad oggi, che si compone di tre azioni:

  • creazione di una nuova società (Ericsson Servizi Italia SpA) controllata al 100% da Ericsson, dove confluiranno le persone di FSO e Network Rollout, circa 500, al fine di essere più competitivi sul mercato. Di queste, 150 sono in esubero. Sarà operativa dal 1 gennaio 2018
  • 250-300 dipendenti di TEI ed EPI del reparto Digital Services saranno ceduti a una o più aziende per operare in attività non telco
  • i rimanenti 150-200 esuberi (TEI ed EPI) saranno da gestire in altro modo, ancora non definito

 

Da link seguente il comunicato delle Segreterie Nazionali Slc, Fistel e Uilcom.

http://www.inforsu-ericsson.it/rsucms/comunicati-sindacali-segreterie?download=93

RSU Ericsson Roma