Avvisiamo i visitatori che il nostro sito utilizza solo cookies tecnici.

JoomlaTemplates.me by iPage Reviews

COMUNICATO SU RICHIESTA UTILIZZO FERIE E PERMESSI NEL MESE DI APRILE

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Venerdì, 03 Aprile 2020 Pubblicato: Venerdì, 03 Aprile 2020
Scritto da RSU Ericsson EXI Roma Slc Cgil

COMUNICATO SINDACALE

Rona, 03/04/2020

Oggi l’azienda scrive in italiano si capisce al volo che non sono in arrivo buone notizie per i dipendenti, e poi quel “Caro collega” iniziale sembra messo li per aumentare la sensazione del cattivo presagio.

Senza dubbio è di cattivo gusto il modo in cui Ericsson continua ad evitare di dialogare con le RSU e prendendo iniziative che talvolta contraddicono gli accordi e gli impegni presi nelle varie contrattazioni. Nel calendario annuo 2020 EXI non c’è l’obbligatorietà di fare i ponti collettivi ma solo la chiusura aziendale chiamata nel calendario chiusura estiva. Per le ferie e i permessi del 2019 vale il calendario annuo 2019.

A supporto di questa tesi, come fa un dipendente EXI nativo che ha quasi tutto il monte ore dei permessi annui (96 ore su 104 spettanti) impiegato nella riduzione di orario giornaliera a fare i ponti che dice l’azienda? I ponti sono stati previsti per poter far smaltire importanti residui di ferie e permessi backlog accumulati in svariati anni di non utilizzo. Per i dipendenti TEI scorporati in EXI il 1 maggio 2019 l’azienda può invece chiedere l’utilizzo collettivo di 72 ore di permesso (ROL) sulle 104 spettanti, come da CCNL.

Per essere chiari, il sindacato ha sempre sostenuto che le ferie e i pemessi devono essere consumati possibilmente tutti nell’anno di maturazione ma anche qui, per far riferimento sempre al caso dei nativi EXI che hanno a disposizione solo pochi permessi, 8 ore di norma più quel che concede l’anno nelle festività che cadono di domenica che sono smonetizzate e sostituite da permessi, come si fa a sbrigare ad esempio una visita medica o per chi ha figli i colloqui con la scuola e tante altri inconvenienti di vita comune? Per questo motivo i lavoratori si trascinano qualche giorno maturato nell’anno precedente in quello corrente ma con l’impegno di smaltire la rimanenza entro i termini previsti nei calendari annui.

Nonostante possa sembrare il contrario, il presente comunicato non è per andare contro le richieste aziendali di utilizzare ferie e permessi in questo periodo e chi può andarvi incontro lo faccia, riconosciamo all’azienda anche il fatto che nell’emergenza covid19 non ha esitato laddove possibile a mettere i lavoratori in smart working, ma una chiarezza andava fatta per ripristinare la lettura corretta degli accordi aziendali, che probabilmente in futuro scriveremo in maniera differente.

RSU Roma Ericsson EXI Slc Cgil

 

 

 

PRESSIONI SU RICHIESTA UTILIZZO FERIE E PERMESSI, TOTALE ASSENZA DI COINVOLGIMENTO SU EMERGENZA COVID19, SMART WORKING

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Martedì, 31 Marzo 2020 Pubblicato: Martedì, 31 Marzo 2020
Scritto da RSU ROMA ERICSSON EXI

COMUNICATO RSU ROMA ERICSSON EXI

I line manager senza fornire una formale motivazione stanno esercitando forti pressioni sui dipendenti, a quanto pare sotto le direttive del responsabile delle risorse umane, in merito all’utilizzo obbligatorio dei giorni delle spettanze di ferie e permessi maturati nel 2019.
In EXI ci sono situazioni paradossali, talvolta e a dispetto di qualsiasi accordo aziendale, alle persone vengono chieste prestazioni che prevedono il lavoro di giorno e di notte fino a quattro giorni consecutivi, e contemporaneamente si vuole imporre loro, di fare giorni di ferie o permessi che li mettono in difficoltà nella gestione della loro attività. Al di là degli scambi formali di email avvenuti o meno tra dipendente e responsabile per documentare la vita lavorativa, i lavoratori EXI hanno sempre gestito con la massima autonomia e diligenza l’ossevazione delle urgenze incontrate, così come riconosciuto da Paolo Lazzaro nei vari “All staff meeting”.

leggi tutto...

EXI - REVOCA PROCEDURA DI LICENZIAMENTO DEL 31/12/2020

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Mercoledì, 26 Febbraio 2020 Pubblicato: Mercoledì, 26 Febbraio 2020
Scritto da RSU Ericsson EXI Roma Slc Cgil

26/02/2020

Ericsson TEI dopo aver perso il rinnovo della commessa Vodafone,  decide di revocare la procedura di licenziamento collettivo aperta il 31/12/2020 per Ericsson EXI, con l'intenzione di aprirne un'altra con numeri più consistenti, sempre e solo per i lavoratori EXI.

Di seguito la disdetta della vecchia procedura: Lettera disdetta procedura

 

RSU Ericsson Exi Roma Slc-Cgil

 

 

EXI - INCONTRO PRESSO UNINDUSTRIA DEL 05/02/2020

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Mercoledì, 05 Febbraio 2020 Pubblicato: Mercoledì, 05 Febbraio 2020
Scritto da RSU Ericsson EXI Roma Slc Cgil

L'incontro per EXI svoltosi in data odierna (05/02/2020) presso Unindustria nel quale era prevista una completa discussione in merito alla riorganizzazione aziendale e all'armonizzazione degli accordi di secondo livello, si è conclusa segnando una distanza di posizioni che al momento interrompe il dialogo tra le parti.

Vi alleghiamo di seguito il comunicato sindacale delle Segreterie Nazionali e la procedura di licenziamento collettivo aperta da EXI il 31 gennaio.

 

PRIMO INCONTRO CON I LEGALI SLC-CGIL SU ULTIMA CESSIONE DI RAMO DI AZIENDA, DA TEI A EXI

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Sabato, 11 Maggio 2019 Pubblicato: Sabato, 11 Maggio 2019
Scritto da RSU Roma Ericsson EXI

La RSU di Roma Ericsson EXI e la Segreteria Territoriale Slc-Cgil, hanno organizzato un incontro con gli avvocati per i lavoratori coinvolti nell'ultimo scorporo di ramo di azienda da Ericsson TEI a Ericsson EXI.
L'incontro, propedeutico per l'impugnativa contro la cessione di ramo di azienda, è aperto a tutti e si terrà presso la sede SLC-Cgil di Via Buonarroti 12, Roma.
Chi volesse partecipare e per maggiori informazioni, entro martedì 14 maggio,

  • può inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • oppure chiamare ai seguenti numeri: 327.6310545 / 339.3660902

RSU Roma Ericsson Slc-Cgil