Avvisiamo i visitatori che il nostro sito utilizza solo cookies tecnici.

JoomlaTemplates.me by iPage Reviews

RESOCONTO INCONTRO 22/01/2018 SU PROCEDURA DI MOBILITÀ EXI

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Lunedì, 22 Gennaio 2018 Pubblicato: Lunedì, 22 Gennaio 2018
Scritto da RSU ROMA ERICSSON EXI

Roma, 22/01/2018

Durante l'incontro svoltosi in data odierna, l'azienda ha fatto ua precisazione sull'organico EXI che a valle delle ultime uscite volontarie previste per fine mese, sarà costituito da 477 persone di cui 5 dirigenti. Gli esuberi sono confermati quelli presenti in procedura, ossia 112 impiegati e 1 dirigente.


L'azienda ha illustrato il suo piano di riduzione costi a cui ha legato anche la discussione sulla procedura di mobilità.

Senza entrare troppo nello specifico perché il tutto è in divenire, elenchiamo di seguito i punti che sono oggetto di revisione.

La richiesta aziendale.

  • Ferie - lasciare solo quelle di legge (4 settimane)
  • Permessi - abolizione totale di tutti i permessi
  • Lavoro straordinario e aggiuntivo - fino al livello 5s franchigia di mezzora e cospicua riduzione della maggiorazione oraria del CCNL, dai 6 e 7 livelli abolizione del pagamento delle ore straordinarie tranne che per i giorni festivi.
  • TCK - riduzione al valore di € 5,29
  • Trasferte - I pasti sono sostituiti del TCK e per il pernottamento sono previsti € 50,00
  • Reperibilità e Lavoro notturno - Rivisitazione generale delle tabelle e degli importi in intervento notturno e dei riposi compensativi
  • Telelavoro - abbassamento indennità mensile a € 20,00
  • Assistenza sanitaria - annullamento
  • Telemaco - annullamento partecipazione al fondo pensione
  • Festività - non pagamento delle festività che cadono di sabato e domenica

Dettaglio delle richieste aziendali

La risposta sindacale.

  • Nonostante le pesanti richieste aziendali, il Sindacato ha dato la sua disponibilità a trattare cercando però di incontrare le necessità dall'azienda su un piano diverso, mostrando soluzioni alternative per il recupero della produttività e competitività in EXI.
    Due precisazioni fondamentali sono state fatte, la riduzione dei costi deve poter essere fatta all'interno delle possibilità previste dal nostro CCNL e la soluzione degli esuberi non deve essere traumatica.

Pur rimanendo delle distanze tra le richieste aziendali e quelle sindacali, si è deciso di andare avanti nel confronto e si è programmato un altro incontro per venerdì 26 gennaio alle ore 10:00.

RSU Roma Ericsson Exi     


 

PROCEDURA DI LICENZIAMENTO EXI

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Giovedì, 11 Gennaio 2018 Pubblicato: Giovedì, 11 Gennaio 2018
Scritto da RSU Roma Ericsson

La promessa di Ericsson non si è fatta attendere e l'azienda ieri ha inviato alle OO.SS. l'avvio della procedura di mobilità per i dipendenti EXI.

Sono 105 gli esburi per gli impiegati, poi ci sono 7 esuberi nei quadri e 1 nei dirigenti.

Coime potete vedere dalla procedura che vi alleghiamo (download procedura), le maggiori criticità sono su Roma (53 esuberi) e su Napoli (28 esuberi).

Abbiamo avuto notizia che il 16 gennaio le Segreterie Sindacali Nazionali  e Ericsson saranno in discussione presso il Mise per la vicenda Ericsson in generale, mentre l'incontro specifico sulla nostra procedura di licenziamento non è stato ancora concordato

CARA EXI BUON 2018 SENZA CCNL, SENZA ACCORDI INTEGRATIVI E CON GLI ESUBERI

Categoria: News Ericsson EXI
Creato: Mercoledì, 03 Gennaio 2018 Pubblicato: Mercoledì, 03 Gennaio 2018
Scritto da RSU Roma Ericsson Slc-Cgil

Nonostante l'impegno preso da Ericsson con il ministro Calenda di voler intraprendere un dialogo con i sindacati e con il Mise per raggiungere soluzioni non traumatiche sull'intera vicenda occupazionale della Ericsson italiana, a dispetto di questo, per la nuova società Ericsson Services Italia, ha formalizzato alle OO.SS la disdetta degli accordi integrativi e del CCNL, a partire dal primo aprile 2018 (download disdetta accordi).

Le Segreterie Nazionali Slc, Fistel e Uilcom hanno dato una prima risposta a Ericsson con un comunicato nazionale (download Comunicato Nazionale)  ritenendo inspiegabile la volontà di un'azienda grande come Ericsson, di uscire dal CCNL delle TLC per applicare eventualmente un semplice regolamento aziendale.

Per chi aveva qualche dubbio, ora è chiaro che la Ericsson Services Italia è sinonimo di "Bad Company".

Speriamo vivamente di doverci ricredere al tavolo delle trattative che presumibilmente cominceranno la prossima settimana.

Roma, 03/01/2018

 

INCONTRO AL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 28 DICEMBRE 2017

Categoria: News Ericsson TEI
Creato: Venerdì, 29 Dicembre 2017 Pubblicato: Venerdì, 29 Dicembre 2017
Scritto da RSU Roma Ericsson Slc-Cgil

Il 28 dicembre 2017, presso Ministero dello Sviluppo Economico,  si è svolto l'atteso incontro tra Ericsson, il Sindacato e il ministro Calenda.

Per i sindacati erano presenti i Segretari Generali Slc, Fistel e Uilcom e per l'azienda era presente il nostro AD Rigoni.

L'azienda ha illustrato con le solite slide, e in breve ha dichiarato che:

  • i lavoratori andati via con l'ultimo piano di incentivo sono 167;
  • è prevista l'apertura delle procedure di licenziamento collettivo per Ericsson TEI ed EXI entro gennaio 2018;
  • ci sarà la disdetta dei trattamenti economici e normativi di EXI entro marzo.

Il ministro Calenda ha invitato le parti a proseguire la trattativa con la mediazione del ministero stesso per trovare soluzioni non traumatiche  a questa complicata vertenza.

Di seguito il comunicato sindacale nazionale: Comunicato Segreterie Nazionali.

 

 

ACCORDO SU CORSI DI FORMAZIONE FINANZIATI DA FONDIMPRESA

Categoria: News Ericsson TEI
Creato: Giovedì, 21 Dicembre 2017 Pubblicato: Giovedì, 21 Dicembre 2017
Scritto da RSU ERICSSON ROMA

In data 20 dicembre 2017, le RSU di Roma e Assago, in maniera totalmente unitaria, hanno dimostrato all'azienda che quando si parla del benessere dei lavoratori non ci sono preclusioni al dialogo e ad accordi.

La nostra maturità, consapevolezza e serietà è stata ancora una volta dimostrata alla Direzione aziendale, con una collaborazione che ha partato le parti a siglare un accordo sulla formazione del personale TEI, permettendo a Ericsson di poter ottenere circa 300.00,00 € da FONDIMPRESA.

Rimaniamo in attesa che l’azienda porga la stessa attenzione e disponibilità al dialogo ricevuta, anche su altri tavoli.

Dal link: Accordo corsi di formazione.

Ne approfittiamo per augurare a tutti buone feste.

RSU ERICSSON ROMA

 

Sottocategorie