Avvisiamo i visitatori che il nostro sito utilizza solo cookies tecnici.

TRASFERTE ESTERE. UNA DISCUSSIONE CHE NON SI PUO PIU RINVIARE.

Categoria: News Ericsson TEI Creato: Martedì, 19 Giugno 2007 Pubblicato: Domenica, 07 Dicembre 2008 Scritto da RSU Roma Ericsson

Da tempo Ericsson prospetta con insistenza ai lavoratori la necessità di trasferte più o meno lunghe in altri paesi.
I trattamenti economici e normativi, però, non rispondono affatto alle aspettative dei lavoratori, spesso posti di fronte ad un'unica scelta: partire o partire.
Le RSU Ericsson TEI, col contributo di molti lavoratori, ha messo a punto la bozza di un'ipotesi di accordo, riguardante le trasferte verso paesi esteri, da presentare all'azienda.
La proposta elaborota è stata gia presentata a tutte le RSU ERICSSON/MARCONI incontrandone il favore.
Riteniamo ora utile che tutti i lavoratori possano condividere tale ipotesi ed integrarla con ulteriori contributi.
E' di fondamentale importanza l'apporto ed il sostegno di tutti.
A breve le RSU indiranno un'assemblea aperta a tutti i lavoratori, nella quale verranno messi a punto gli ultimi dettagli.
Aspettiamo consigli e suggerimenti utili da parte Vostra.
(per scrivere ai delegati RSU di Roma: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Di seguito la proposta sulle Trasferte Estere
Trasferte Estere