Avvisiamo i visitatori che il nostro sito utilizza solo cookies tecnici.

ACCORDO MOBILITA' GRUPPO ERICSSON

Categoria: News Ericsson TEI Creato: Mercoledì, 20 Giugno 2007 Pubblicato: Domenica, 07 Dicembre 2008 Scritto da RSU Roma Ericsson

A seguito dell'apertura della procedura di licenziamento collettivo fatta dal Gruppo Ericsson il 4 giugno 2007 per le società Ericsson Telecomunicazioni, Marconi, Marconi Sud ed Ericsson NSI, la Ericsson ed i Sindacati dei lavoratori si sono incontrati per definire dei percorsi mobilità rispettando il criterio della volontarietà e dell'incentivazione.

Nel rispetto dei criteri suddetti con accordo sindacale la Ericsson NSI (che ha il CCNL delle telecomunicazioni) ha già definito sia la mobilità lunga che corta con aggancio alla pensione (Accordo Ericsson NSI), mentre la Ericsson TEI, Marconi e Marconi Sud (che hanno il CCNL metalmeccanico) hanno solamente definito i percorsi di mobilità lunga.

Rispetto alla mobilità lunga ricordiamo che il Gruppo Ericsson aveva chiesto al Ministero del Lavoro 300 posti otenendone solamente 99 i quali sono stati così suddivisi:
► Ericsson TEI 60
► Marconi 14
► Marconi Sud 18
► Ericsson NSI 7

Ai fini della trasparente gestione dell'accordo in questione, solamente la RSU di Roma Ericsson TEI ha concordato con l'azienda che gli verranno comunicate le date di scadenza dei contratti di inserimento ed il numero delle assunzioni effettuate da gennaio 2006 ad oggi; ci sarà inoltre un incontro di verifica ed aggiornamento entro il mese di settembre 2007.

Di seguito riportiamo l'apertura della procedura e l'accordo sulla mobilità lunga che verrà firmato nei prossimi giorni al Ministero del Lavoro.

Apertura procedura licenziamento collettivo (04/06/2007)
Accordo sindacale mobilità lunga Ericsson/Marconi 13/06/2007)